Coronavirus: R.Illy, ci sarà distruzione, ma poi ripartiremo

Veneto
venezia

Intervista a quotidiani Gedi. A maggio ripartenza indispensabile

(ANSA) - TRIESTE, 19 APR - "La situazione è di inaudita gravità per l' economia e la tenuta del Paese. Ma resto persuaso che un riscatto sia possibile". A sostenerlo è Riccardo Illy, imprenditore, presidente del Polo del gusto, ex presidente della Regione Fvg, in una lunga intervista ai quotidiani del Gruppo Gedi, tra cui Il Piccolo, oggi in edicola. Convinto che il Governo e le regioni abbiano "risposto piuttosto bene finora" anche se ancora manca la velocità nelle istituzioni, Illy prevede che, "a misure finanziarie anti Covid approvate, saremo al 150% di rapporto tra Debito e Pil", un "rapporto secondo gli economisti tecnicamente insostenibile, ma abbiamo punti di leva importantissimi". I passi sono: semplificazione della burocrazia e un grande piano di investimenti nelle infrastrutture per telecomunicazioni, energia, trasporti e a sostegno della ricerca e della scuola", finanziato con la tassa di successione. Se l'immediato futuro Illy lo vede terribile - "ci sarà distruzione. Ci saranno fusioni e aggregazioni, nascita di gruppi più forti" - in un secondo momento la situazione potrebbe cambiare: "Ripartiremo. A livello mondiale ci sono riconosciute capacità straordinarie nell' ingegno e nella estetica". (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.