Porchetta trevigiana diventa 'etica'

Veneto
c9ae0bfb6a21c1f1a3860b1d31d777bd

Azienda sceglie allevamento maiali a terra e punta su estero

(ANSA) - VENEZIA, 12 APR - La porchetta trevigiana imbocca decisa la strada dell'allevamento etico, nel quale i maiali vengono allevati a terra, crescono sul posto e sono nutriti con alimenti di alta qualità. A tracciare il nuovo corso di uno dei prodotti più tipici del Veneto è il Salumificio Da Pian di Silea (Treviso), alla quarta generazione imprenditoriale. L'azienda ha un fatturato di 2 milioni e mezzo di euro, frutto per il 60% della produzione di porchetta, conta 11 dipendenti e commercializza 35 tonnellate di salumi l'anno, pari a circa 400 mila pezzi.
   

Venezia: I più letti