Vaccini: Fedriga,acquisti autonomi mettono a rischio Regioni

Friuli Venezia Giulia
7e768a0dc93580bbea2cb5b94f04c873

'Occorre coordinarci con il Governo il più possibile'

(ANSA) - TRIESTE, 29 MAR - "E' chiaro che muovendosi autonomamente" nell'approvvigionamento dei vaccini "si rischia di mettere a rischio prima di tutto le nostre Regioni". Lo ha affermato il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, rispondendo, ai microfoni di 24 Mattino su Radio24, a una domanda sull'eventualità che la Campania acquisti dosi di vaccino russo Sputnik.
    "Anche a me sono arrivate offerte, le più variegate possibili, dallo Sputnik al vaccino cinese, nelle scorse settimane - ha ricordato Fedriga - su questo dobbiamo coordinarci con il Governo il più possibile, prima di tutto per tutelare le Regioni. Il Governo dispone di strumenti di verifica molto approfonditi. L'obiettivo è far vaccinare tutti i cittadini d'Italia il prima possibile e in modo più equanime possibile, su questo credo che Regioni e Stato si debbano mettere insieme e lavorare".
    "Opportunità di approvvigionamento, confrontandosi con il Governo e con una valutazione fatta insieme, secondo me sono strade percorribili - ha puntualizzato - ma è chiaro che muovendosi autonomamente rischiamo di mettere a rischio prima di tutto le nostre Regioni". Noi, ha concluso, "abbiamo aperto tutte le porte, anche in passato abbiamo valutato tutto, ma lo abbiamo sempre fatto comunicando al Governo e cercando di muoverci insieme altrimenti si rischia di compiere un passo falso invece di un passo in avanti nella lotta al virus".
    (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24