Rider: ciclisti in strada a Trieste, 'mai più senza diritti'

Friuli Venezia Giulia
7eb207b958d85e3f4d5e417576579efb

Fattorini in sciopero si aggregano alla 'Critical mass'

(ANSA) - TRIESTE, 26 MAR - Oltre un centinaio di ciclisti ha attraversato questo pomeriggio il centro della città tra rider in sciopero e partecipanti a una cosiddetta 'Critical mass', giovani che chiedevano una forma di mobilità sostenibile.
    Il gruppo si è radunato in piazza Goldoni e pedalando ha attraversato le strade di Trieste, suonando i campanelli, facendo lampeggiare i led e urlando slogan come "diritti per i rider" e "mai più consegne senza diritti".
    Secondo gli organizzatori della 'Critical mass', non si è trattato di una manifestazione ma di "uno spazio sicuro in movimento" per chiedere, appunto, una mobilità sostenibile. I rider, invece, aderivano allo sciopero nazionale indetto dalla rete 'Rider X i Diritti'. Tra le loro richieste, la garanzia di un minimo salariale, ferie, permessi e malattia, il riconoscimento dello stato di lavoratori dipendenti e la possibilità di rinnovo dei permessi di soggiorno. (ANSA).
   

Trieste: I più letti