Malato in ufficio ma presente a manifestazioni, indagato

Friuli Venezia Giulia
e55bf4f723875a4235748e6cd1988386

Gdf, false certificazioni di un dipendente pubblico di Pordenone

(ANSA) - PORDENONE, 19 MAR - Un dipendente pubblico di Pordenone, responsabile di un'associazione sportiva dilettantistica, è indagato per truffa a danno dello Stato e peculato in quanto in più occasioni, pur risultando "in servizio" o assente dal lavoro per malattia, partecipava a manifestazioni e incontri in rappresentanza del sodalizio di cui era presidente, oppure svolgeva attività extra- professionali.
    Un'altra persona risulta indagata, in concorso, anche per il reato di peculato, poiché il funzionario, grazie al suo status gerarchico all'interno del proprio settore di amministrazione pubblica, impartiva disposizioni a un suo dipendente affinché, in orario di servizio e utilizzando un mezzo dello stesso Ente di appartenenza, svolgesse un servizio "privato" nell'interesse del superiore.
    Nel corso delle indagini, la Guardia di Finanza ha scoperto che il funzionario indagato indebitamente utilizzava, sia in contesti privati, sia istituzionali, il titolo di "ingegnere", pur avendo ultimato esclusivamente un percorso triennale di laurea e, conseguentemente, non avendo l'iscrizione all'Albo.
    Con questo titolo ha condotto o proposto attività "professionali" per soggetti ed enti pubblici, tra i quali la Regione Friuli Venezia Giulia, l'Azienda Ospedaliera di Udine e Comuni della provincia. Per l'usurpazione di titoli, ipotesi di reato depenalizzata nel 1999 a seguito della riforma del sistema, l'uomo è stato già sanzionato amministrativamente dalla Prefettura di Pordenone.
    La Procura della Repubblica ha invece disposto l'archiviazione di altre analoghe condotte emerse, sempre con false certificazioni di "presenza in servizio", per le quali erano, però, maturati i termini di prescrizione. Sono in corso approfondimenti, attraverso la Corte dei Conti, per valutare con precisione i danni erariali. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24