Rider perde lavoro dopo furto bici, CC gliela ritrovano

Friuli Venezia Giulia
98a0f1f9627d4a085e4bad982887b1fb

Trovata sulle Rive di Trieste, militari rintracciano giovane

(ANSA) - TRIESTE, 09 MAR - Aveva subito il furto della propria bicicletta elettrica, e con essa anche il lavoro di 'rider' per una società di consegne, ma i Carabinieri hanno recuperato il mezzo, ridandogli anche l'impiego.
    E' successo oggi a Trieste, quando un passante ha notato la bici abbandonata tra i cespugli delle Rive, nella zona della "Sacchetta", e ha pensato di recuperarla e consegnarla ai militari della Stazione di via dell'Istria.
    E' quindi scattata una serie di verifiche di tutte le denunce di furto presentate negli ultimi mesi presso i Comandi dell'Arma e le forze di polizia della provincia, per riuscire a individuare il proprietario. Le ricerche sono proseguite per qualche giorno, fino a quando i militari hanno trovato una denuncia di furto di una bici simile a quella ritrovata, da parte di un cittadino un pakistano 22enne.
    In Italia dal 2020, il giovane era stato derubato davanti a un ristorante del centro cittadino, mentre ritirava dei pasti da consegnare a domicilio. Si era anche inutilmente lanciato all'inseguimento a piedi del ladro. Ena volta accertato che fosse l'effettivo proprietario della bici, gliel'hanno restituita. Dal giorno del furto, senza mezzi per muoversi in città, il rider era rimasto senza impiego. Ora può tornare a lavorare. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24