Bofrost: +31,9% fatturato, con Covid vola vendita surgelati

Friuli Venezia Giulia
3631ab72676f0ef443b0601e00499167

Acquisti online su del 700%. Ad, fornito servizio a famiglie

(ANSA) - SAN VITO AL TAGLIAMENTO, 09 MAR - Con un totale di 313 milioni di euro registrati, aumenta del +31,9% nel 2020-21, rispetto all'esercizio precedente, il fatturato di Bofrost, tra i più importanti player della vendita di surgelati a domicilio.
    L'azienda di San Vito al Tagliamento (Pordenone) ha chiuso l'anno commerciale a febbraio con una crescita record e un incremento del 700% per le vendite online: "L'emergenza cominciata a marzo 2020 ci ha visti impegnati a fornire alle famiglie un servizio essenziale, che abbiamo garantito con continuità e in tutta sicurezza, anche nei momenti più difficili", dichiara l'ad di Bofrost Italia Gianluca Tesolin.
    Dall'estate l'azienda ha inoltre inserito 180 nuovi dipendenti e 200 collaboratori per potenziare la propria rete commerciale. "A fine marzo abbiamo visto i pezzi venduti arrivare a 225mila al giorno, contro i 150mila di una giornata ordinaria", spiega Tesolin.
    Per quanto riguarda l'impegno verso la solidarietà, "abbiamo fatto e faremo sempre la nostra parte nel sostenere chi è in difficoltà - conclude l'ad - tra aprile e maggio abbiamo raccolto 350mila euro di donazioni per gli ospedali in tutta Italia e donato 1,5 milioni di euro in buoni sconto al personale sanitario. Inoltre abbiamo rinnovato il nostro impegno a favore della ricerca scientifica in ambito salute con una donazione di 310mila euro a favore di Fondazione Telethon". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24