Sfruttavano manodopera in settore cantieristico, 3 arresti

Friuli Venezia Giulia
abf6bf1b4b8fcceb8bb60ef313d246ac

Carabinieri Monfalcone. Fincantieri ha collaborato a indagini

(ANSA) - MONFALCONE, 15 FEB - Tre persone sono state arrestate dai Carabinieri di Monfalcone (Gorizia) per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, estorsione e somministrazione fraudolenta di manodopera, in esecuzione alle ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip del Tribunale di Gorizia. I reati sono stati commessi a Monfalcone e a Falconara Marittima (Ancona), a partire dal 2018.
    Destinatari dei provvedimenti sono i responsabili di una società con sede in provincia di Ancona, operante in appalto diretto, con l'impiego complessivo di circa 170 lavoratori, all'interno dei cantieri di Monfalcone, Genova ed Ancona della società "Fincantieri", che è risultata estranea ai fatti e ha fornito massima collaborazione alle indagini.
    Gli arrestati, nella loro qualità di "capocantiere", con la minaccia si facevano restituire una parte dello stipendio percepito in busta paga dai lavoratori, quasi tutti extracomunitari di nazionalità bengalese. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24