Fincantieri: patto Naviris-Navantia per nuova corvetta Epc

Friuli Venezia Giulia
df84169f5a6476353d2b8e1f855c3c18

Italia e Francia aprono a Spagna. Firmato MoU per nave futuro

(ANSA) - TRIESTE, 11 FEB - Naviris, joint venture 50/50 tra Fincantieri e Naval Group, e Navantia hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) finalizzato all'ampliamento della cooperazione industriale per il programma della European Patrol Corvette (Epc), iniziativa navale nell'ambito del progetto europeo Permanent Structured Cooperation (Pesco).
    "La EPC - si legge in una nota congiunta - sarà una nave smart, innovativa, economicamente accessibile, sostenibile, interoperativa e flessibile"; un'unità di superficie "pronta a svolgere missioni diversificate, finalizzate principalmente a migliorare la conoscenza dello scenario marittimo, la superiorità di superficie e la power projection". In particolare, il riferimento è alle iniziative governative in tempo di pace, come quelle volte a contrastare pirateria e contrabbando, oltre alle azioni dedicate ad assistenza umanitaria, controllo dei flussi migratori e libertà di navigazione.
    La nave avrà una lunghezza di circa 100 metri e una stazza di 3.000 tonnellate e potrà sostituire a partire dal 2027 diverse classi di navi, dai pattugliatori alle fregate. I requisiti di progettazione sono attesi dalle diverse Marine nel 2021.
    Sul versante industriale, Naviris e Navantia agiranno in modo coordinato con Fincantieri e Naval Group per il programma Epc.
    Gli studi potrebbero potenzialmente beneficiare dei fondi dell'Ue e nazionali e includeranno gran parte della R&S, che porterà a soluzioni innovative per rendere più facile cosviluppo e interoperabilità, efficienza e gestione digitale. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24