Calcio: Udinese; Gotti, adesso serve continuità

Friuli Venezia Giulia
20966c92902377a04a68e733a49d89a2

Tifosi al campo, alla vigilia del derby: "Sensazione irreale"

(ANSA) - UDINE, 06 FEB - "Vorremmo tutti proseguire nel cammino intrapreso nelle ultime giornate, vorremmo sempre riuscire a prenderci punti con la maggior continuità possibile.
    Oltretutto i pareggi vengono valorizzati se seguiti da una vittoria che li consolida". Lo ha affermato il mister friulano Luca Gotti, ai microfoni di Udinese Tv, commentando la striscia positiva dei suoi - pareggi con Atalanta e Inter e vittoria a La Spezia - alla vigilia della sfida casalinga con il Verona.
    Circa lo stato di forma dei suoi, Gotti ha detto di essere stupito della condizione del rientrante Okaka: "Lo pensavo un po' più indietro. Stefano ha una stazza molto importante, viene da una lunga inattività e un successivo periodo di allenamenti individuali. Sarà stato forse l'entusiasmo nel rientrare in gruppo, sarà il duro lavoro che ha svolto individualmente, ma l'ho trovato in uno stato di forma più avanzato di quanto mi aspettassi".
    Sulla sostituzione dello squalificato De Paul, il tecnico ha riconosciuto che il ruolo potrebbe essere affidato a Pereyra, anche se non ha escluso altre soluzioni.
    Quanto agli avversari, e al possibile dente avvelenato degli ex Barak e Lasagna, Gotti ha usato parole al miele: "Ho grande rispetto delle loro qualità. Se stanno bene sono ottimi giocatori".
    Un accenno anche al neo arrivato Braaf: "Ho visto molto di lui, ma esclusivamente nel calcio giovanile, dove ha espresso grandi qualità, anche in Nazionale e nell'Under 23 inglese. Allenarsi e competere con avversari di serie A cambia le cose, ma non c'è dubbio che abbia grandi qualità".
    Commento finale sul valore del derby del Triveneto, anche alla luce del fatto che oggi gli ultras hanno incoraggiato la squadra a margine della rifinitura. "Come nel pre e post lockdown la mancanza dei tifosi aveva reso irreale le situazioni rispetto alle abitudini precedenti, allo stesso modo oggi entrare nel campo di allenamento, trovare quell'atmosfera, è sembrato irreale al contrario. I tifosi che si sono presentati oggi hanno dato solo contributi di positività, il che sappiamo che non è scontato. È stato bello sentire la loro vicinanza".
    (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24