Export: effetto Covid su Fvg, -26,7% in secondo trimestre

Friuli Venezia Giulia
862951f3a6deb7dfd8caf6148284fe8e

Ires, in primo semestre calato anche import del 21,9%

(ANSA) - TRIESTE, 10 SET - Per effetto del Covid, l'export delle imprese del Friuli Venezia Giulia ha avuto un forte calo nel 2/o trimestre del 2020: le vendite estere hanno fatto registrare una diminuzione del 26,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, dopo la lieve flessione del primi tre mesi (-1,3%). E' quanto emerge da un rielaborazione del ricercatore dell'Ires Fvg Alessandro Russo su dati Istat.
    "Nel complesso - osserva il ricercatore - il risultato della prima parte del 2020 è pari a una contrazione di circa 1 miliardo di euro su base annua, che equivale a -14,1%". Russo sottolinea che il risultato della regione "è in linea con quello del Nordest (-14,3%) e con quello nazionale (-15,3%); solo il Molise (+30,2%) e la Liguria (+3,7%), nel confronto con il 1/o semestre 2019, hanno evidenziato una variazione positiva".
    Sempre nel 1/o semestre di quest'anno, rileva l'Ires, si è riscontrata una notevole diminuzione anche delle importazioni regionali (-21,9%), tanto che l'avanzo commerciale è rimasto quasi invariato (pari a circa 3 miliardi di euro). (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.