Nespoli, sogno una missione su Marte senza bandiere

Friuli Venezia Giulia
44a4312cae53e1b03ec8023ab650adaf

Trovare tracce di vita significherebbe che non siamo soli

(ANSA) - MILANO, 04 SET - Una missione su Marte senza bandiere, ma fatta nel nome dell'intera umanità: è quello che sogna Paolo Nespoli, l'astronauta dell'Agenzia spaziale europea (Esa) ospite dello EuroScience Open Forum (Esof) di Trieste, in occasione di una conferenza organizzata da Altec sulla missione europea Exomars.
    "Se dovessimo scoprire che su Marte c'era vita - afferma Nespoli a margine dell'evento - significherebbe che non siamo soli nell'Universo e la prova arriverebbe da un pianeta che in termini di distanze spaziali è il nostro vicino di pianerottolo.
    Vorrebbe dire a maggior ragione che nel resto della 'città' potrebbe esserci qualcun altro".
    Arrivare su Marte è una sfida che l'Europa ha deciso di cogliere con Exomars, il cui lancio è previsto per settembre 2022. "E' una missione complessa con obiettivi molto interessanti", sottolinea l'astronauta. "Sono orgoglioso che l'Esa e attraverso di essa, le agenzie spaziali nazionali, stiano mettendo risorse per questo obiettivo. Allo stesso tempo, però, penso che dovremmo fare di più e metterci insieme a livello mondiale per organizzare una missione tutti insieme, nel nome dell'intera umanità e non di singoli Paesi. Non dobbiamo seguire una competizione distruttiva, ma costruttiva, nel segno della cooperazione". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.