Morto in ospedale ragazzino che stava annegando nel fiume

Friuli Venezia Giulia
af889d29ab83ab76d37fc75f1fbf8695

A Pordenone. Aveva 14 anni, era un talento del basket.

(ANSA) - PORDENONE, 22 LUG - E' morto la scorsa notte, all'ospedale di Pordenone, il ragazzino di 14 anni che una settimana fa era stato salvato da alcuni passanti dopo aver rischiato l'annegamento nel fiume Meduna, dove era andato per fare il bagno assieme ad alcuni amici.
    La giovanissima vittima del tragico incidente era di origini straniere e viveva con la famiglia a Porcia (Pordenone). Era un vero talento del basket e militava con la compagine del capoluogo provinciale. Da quanto ha stabilito l'inchiesta, non ci sono responsabilità per quanto accaduto nel fiume: il ragazzino si era allontanato volontariamente qualche istante dagli amici ed era sparito, trascinato dalla corrente.
    Il suo corpo era riaffiorato pochi minuti dopo e alcuni passanti gli avevano praticato le manovre di rianimazione prima dell'arrivo del 118. (ANSA)

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.