Falso allarme bomba, chiuso e poi riaperto casello Villesse

Friuli Venezia Giulia
a5ef682057b2908944d94cfa54bc2cdf

Conducente dice di avere ordigno in auto, intervento artificieri

(ANSA) - TRIESTE, 20 LUG - E' giunto al casello autostradale di Villesse (Gorizia) e dopo aver preso il biglietto per immettersi in A4 è sceso dal veicolo e ha avvertito il personale di Autovie Venete di avere un ordigno nell'auto. E' accaduto questa mattina verso le 10.30.
    A causa dell'allarme bomba, rivelatosi poi falso, - informa Autovie Venete - il casello autostradale, sia in entrata sia in uscita sulla A34 (Villesse - Gorizia), all'altezza dell'allacciamento con la A4 (Trieste-Venezia), è rimasto chiuso per un paio d'ore. Sul posto è giunta la polizia stradale di Gorizia coordinata dal Coa (Centro operativo autostradale) mentre il personale di Autovie Venete con una safety car ha deviato il traffico. Da parte degli artificieri della Polizia è stata esclusa la presenza di materiale pericoloso a bordo del mezzo.
    Il conducente, cittadino romeno, che appariva in stato confusionale, è stato accompagnato in Pronto Soccorso. Quando è stato dimesso dal presidio sanitario, è stato trasferito negli uffici della Polizia stradale del comando provinciale di Gorizia. Indagini sono in corso per chiarire i contorni della vicenda e verificare un'eventuale contestazione dell'ipotesi di reato di procurato allarme. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.