Porti: Trieste; al via treni anche in salita su Transalpina

Friuli Venezia Giulia
104051fb1f0b6217b80c1f95735cfb0a

Adriafer, obiettivo è 14 convogli a settimana

(ANSA) - TRIESTE, 14 LUG - La Transalpina è operativa anche nella tratta in salita. La linea asburgica riattivata durante l'emergenza Covid sta costituendo un "polmone d'ossigeno" per il Porto di Trieste, tenuto conto dei lavori in corso da parte di Rfi lungo la linea costiera. Lo annuncia l'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico orientale.
    Nei giorni scorsi - spiega una nota - sono stati effettuati i primi treni da Campo Marzio a Villa Opicina in doppia trazione, per stabilire il volume rimorchiabile dei convogli in salita.
    Da marzo Rfi ha restituito all'esercizio delle imprese ferroviarie la storica linea nella tratta da Villa Opicina a Trieste Campo Marzio e viceversa, lungo un percorso di 14 km, con inoltro dei treni via Rozzol. Adriafer, controllata al 100% dell'Authority, che sta svolgendo il servizio di trazione dei treni merci lungo la tratta, ne ha già effettuati una ventina in discesa. "Il nostro obiettivo - spiega l'Amministratore unico di Adriafer, Giuseppe Casini - è di fare 14 treni a settimana sulla Transalpina per agevolare il resto del traffico merci e viaggiatori sulla linea costiera a causa delle limitazione presenti fino al 21 agosto, per i lavori in corso di Rfi lungo la Trieste-Monfalcone. Successivamente prevediamo di continuare a utilizzarla, anche se in maniera più marginale, per i traffici in entrata da Villa Opicina al porto". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.