L. elettorale: Fvg, Consiglio approva referendum

Friuli Venezia Giulia
trieste

Fedriga, protagonisti difesa diritto. No delle opposizioni

(ANSA) - TRIESTE, 25 SET - Via libera dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia alla proposta di referendum abrogativo della quota proporzionale della legge elettorale proposto dalla Lega a livello nazionale. Il provvedimento è passato con i "sì" del centrodestra, che ha votato compatto, e i "no" delle opposizioni. Il voto è arrivato al termine di un lungo dibattito in Aula. "Con questo voto il Fvg è protagonista nella difesa di un diritto fondamentale dei cittadini: quello di poter scegliere con il voto la maggioranza e quindi il governo nazionale", ha affermato il governatore, Massimiliano Fedriga.
    Per il M5s, "la Lega propone ai cittadini un referendum incomprensibile per mero interesse elettorale". Il Carroccio, secondo Cristiano Shaurli (Pd), "in Fvg è l'unico partito. Qui non abbiamo più una maggioranza, c'è un solo partito e gli altri sono 'sotans' (sottomessi, in friulano)". Il provvedimento era stato inserito nei lavori d'Aula stamattina con procedura d'urgenza, su richiesta della Lega. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24