Libri: Fusco, a fine viaggio i conti sono pari

Friuli Venezia Giulia
trieste

Una nuova sfida per il commissario Casabona

(ANSA) - TRIESTE, 1 AGO - Samael, letteralmente "Castigo di Dio", secondo le credenze escatologiche musulmane Azrail o Israfil, suonerà la tromba per annunciare il momento della resurrezione e del giudizio universale. Ma nella religione ebraica è un arcangelo che ha il ruolo di accusare gli uomini innanzi al Signore. E' una specie di 'angelo della morte', inflessibile nell'infliggere la punizione divina e per questo ritenuto buono e cattivo allo stesso tempo. E' in quest'ultima accezione che Samael si ritaglia un ruolo da protagonista nel libro di Antonio Fusco, 'Alla fine del viaggio' (Giunti). L'ultimo viaggio è quello che fa l'uomo legato a una sedia a rotelle e messo sui binari: quando passerà il treno di lui non resteranno che brandelli di carne e di metallo. È solo il primo di una serie di morti su cui dovrà indagare il commissario Tommaso Casabona e la sua squadra. Una serie di delitti e suicidi che probabilmente mai nella sua storia il piccolo centro di Valdenza aveva visto. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24