Maxi frode fiscale: arrestato presidente Alma Basket Trieste

Friuli Venezia Giulia
0b41742216d4f6f8ca9c80c6c73e3daf

Nel Napoletano, fermato da Gdf per sua attività imprenditore

(ANSA) - NAPOLI, 26 MAR - Figura anche l'ex poliziotto diventato poi capo del gruppo di imprese Alma, l'imprenditore Luigi Scavone - titolare della squadra di basket Alma Trieste di serie A1 e della scuderia motociclistica Pramac - tra le persone arrestate dai finanzieri in quanto ritenute coinvolte nella maxi evasione fiscale che ha portato in carcere complessivamente dieci persone e al sequestro di beni per 70 milioni di euro.
    Scavone è stato preso nella sua abitazione del Napoletano mentre si accingeva a partire per Dubai con nello zainetto oltre 200mila euro abilmente occultati per sfuggire ai controlli. Il gruppo di aziende finite al centro dell'inchiesta aveva, sostengono gli inquirenti della Procura di Napoli (pm Sergio Raimondi e Maria Sofia Cozza, procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli), che si occupano di lavoro interinale, aveva basato la sua leadership sul mercato grazie all'evasione individuata dell'attività economico finanziaria della GdF. A Cascone, in carcere, è contestata associazione per delinquere.(ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.