Imprese: Confartigianato, boom tatuatori in Fvg da 2009

Friuli Venezia Giulia
bd7eb5bbbb14b53c4fa5de948f6f97b4

Artigiani sono 9 su 10. In provincia Udine metà studi regione

(ANSA) - TRIESTE, 8 FEB - E' boom di tatuatori in Fvg: negli ultimi 10 anni le imprese di tatuaggi e piercing sono aumentate del 1.036%. Lo rileva l'ultima elaborazione dell'Ufficio studi di Confartigianato-Imprese Udine sulla base di dati Unioncamere.
    Su 125 imprese attive in regione a fine 2018 - si legge nella nota - 110 sono nate dopo il 2009 (88%), 15 tra il 2000 e il 2009 (12%). Le attività artigiane sono 109, quasi 9 su 10. A guidarle sono quasi in egual misura uomini e donne: i titolari maschi sono il 54%, le femmine il 46%. Il 31% ha fino a 30 anni, il 35,6% ne ha tra 31 e 40. Le donne titolari sono mediamente più giovani dei colleghi: 76,1% di under 40 contro il 60% dei maschi. La provincia di Udine ospita complessivamente la metà degli studi di tatuaggi e piercing, 70 in tutto (49,6%); seguono Pordenone con 39 attività (27,7%), Trieste con 17 (12,1%) e Gorizia con 15 (10,6%). A scegliere i comuni capoluogo per le loro attività sono 58 imprese (41,1%), il 100% nell'area di Trieste. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24