Aeroporti: Ravanelli (F2i), sviluppare Trieste più possibile

Friuli Venezia Giulia
a0146342d872d950ec75019737c63bd3

Società ha acquisito 55%. Scalo in network più grande d'Italia

(ANSA) - UDINE, 25 GEN - L'aeroporto Trieste Airport con l'acquisizione del 55% da parte di F2i "entra nel network aeroportuale più grande d'Italia e questo sarà un vantaggio per l'aeroporto, perché consentirà di avere un'interlocuzione efficace con le compagnie''. Lo ha detto Renato Ravanelli, ad F2i, nel corso di una conferenza con i vertici della Regione Fvg, indicando che intenzione di F2i è ''sviluppare l'aeroporto il più possibile''. Ravanelli ha parlato di "un investimento importante in una regione importante, perché il Fvg è la porta d'Oriente del sistema Paese Italia, una regione snodo rilevante sui traffici commerciali e un'area dove il turismo è molto significativo. L'aeroporto da questo punto di vista è un'infrastruttura fondamentale. ''Sono contento del partner industriale che ha deciso di collaborare con la Regione Fvg per il nostro scalo, questo passaggio non rappresenta solo il futuro dell'aeroporto, ma è un tassello per lo sviluppo economico di tutto il territorio regionale'', ha detto il governatore Fvg, Fedriga.
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24