Chiede paga per lavoro svolto, ferito

Friuli Venezia Giulia
ed70cc6724ba780665d0c1db0e084e6a

Pordenone, dopo colluttazione ha avuto la peggio

(ANSA) - PORDENONE, 23 NOV - Un cittadino pachistano è rimasto ferito in maniera seria nel corso di una colluttazione avvenuta ieri attorno alle 20.50 in piazza Risorgimento a Pordenone, all'esterno di una macelleria islamica.
    Secondo quanto si è appreso, l'uomo si era recato dal suo titolare - un cittadino del Bangladesh - per chiedere il pagamento di alcune pendenze. La situazione è degenerata e i due sono venuti alle mani e si sono scambiati calci e pugni, poi il macellaio ha preso un grosso coltello e ha iniziato a colpire, con il pesante manico di legno, l'altro al capo.
    Il cittadino pachistano ha riportato ferite profonde, ha perso molto sangue, ma non è in pericolo di vita. Anche il macellaio è ricorso alle cure del Pronto soccorso per alcune ferite e contusioni.
    Indagini sono in corso a cura della Polizia, intervenuta sul posto con rinforzi da parte dei Carabinieri. (ANSA)

Trieste: I più letti