Anziano raggirato per 300.000 euro, coppia denunciata

Trentino Alto Adige
6de8e888e40ce09110bca0e8c568e6ef

Operazione della questura di Trento in alta Valsugana

ascolta articolo

(ANSA) - TRENTO, 22 GEN - La Questura di Trento ha denunciato una coppia per aver raggirato in alta Valsugana un anziano per circa 300.000 euro. L'uomo di 56 e la donna di 54 anni, sono accusati di circonvenzione d'incapace. L'indagine è partita su segnalazione di una delle nipoti della vittima. La coppia si è fatta dare in locazione una stalla, che successivamente è stata ristrutturata e trasformata in agriturismo dalla coppia, senza mai versare alcun canone alla vittima. Successivamente, i due si sono fatti versare circa 240.000 euro. Inoltre, avrebbero fatto sottoscrivere alla vittima mutui e finanziamenti presso istituti di credito per pagare fatture, utenze, per occultare pagamenti e contributi al fisco ma anche per ripagare dei debiti.
    L'indagine, durate circa un anno, è stata svolta dalla Questura di Trento in collaborazione con il Comando della Polizia Locale dell'Alta Valsugana. Alla coppia è stata applicata la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di residenza dell'anziano, così come di avvicinarsi a quest'ultimo (ANSA).
   

Trento: I più letti