Prostituzione in centro massaggi, arrestata cinese a Bolzano

Trentino Alto Adige
0e909e324ef5cd6b62e6e0030148ef47

Le indagini compiute dalla squadra mobile

(ANSA) - BOLZANO, 14 DIC - Una cittadina cinese di 42 anni è stata posta agli arresti domiciliari perché accusata di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.
    Le indagini, compiute dalla squadra mobile della questura di Bolzano, sono partite dalla denuncia di una connazionale dell'arrestata che ha raccontato agli inquirenti di aver esercitato la prostituzione all'interno di un centro massaggi nel quartiere di Oltrisarco, che sarebbe stato gestito dalla 42enne la quale avrebbe anche incassato per intero il compenso dovuto dai clienti.
    Secondo gli accertamenti della polizia, almeno quattordici donne si sarebbero avvicendate all'interno del centro massaggi dal 2016 ad oggi.
    Oltre alla misura cautelare, il gip ha disposto anche il sequestro del centro messaggi. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24