Sacchi di rifiuti nel parcheggio, due denunciati a Versciaco

Trentino Alto Adige
fa36e2a3b0975dc93bf80f209883404b

Sono ceneri prodotte dalla centrale termica, area sequestrata

(ANSA) - BOLZANO, 01 DIC - I carabinieri di Prato alla Drava hanno sottoposto a sequestro decine di "big bag" contenenti rifiuti e denunciato per gestione di rifiuti non autorizzata due persone del luogo.
    Da diverso tempo i militari avevano notato decine di grossi sacchi del volume di circa un metro cubo ciascuno depositati in un terreno nei pressi del parcheggio della funivia di Versciaco.
    Il deposito non poteva passare inosservato anche perché visibile persino con lo "Street view" di "Google maps" ed ha provocato lamentela da parte dei residenti.
    I carabinieri hanno compiuto accertamenti scoprendo che dentro i sacchi ci sono rifiuti speciali non pericolosi e cioè ceneri residue della combustione delle biomasse che quotidianamente vengono prodotte dalla centrale termica della frazione pusterese.
    Poiché, però, si tratta di rifiuti depositati su suolo adibito a parcheggio senza alcuna misura di contenimento, esposti per di più alle intemperie col rischio che le ceneri fuoriescano dai sacchi, i carabinieri hanno sequestrato tutta l'area di circa 800 metri quadrati. Allo stesso tempo, hanno segnalato a piede libero alla procura della Repubblica di Bolzano due residenti, un uomo e una donna, ritenuti responsabili in concorso ma a diverso titolo della violazione ipotizzata. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24