Omicidio Agitu: rito abbreviato per dipendente reo confesso

Trentino Alto Adige
022d3a1fed4669bbd0273e17ed726240

Fratelli della pastora etiope si sono costituiti parte civile

(ANSA) - TRENTO, 25 NOV - Verrà giudicato con rito abbreviato Suleiman Adams, 33 anni, il ghanese reo confesso che il 29 dicembre scorso a Frassilongo, in Trentino, ha brutalmente ucciso Agitu Ideo Gudeta, la pastora etiope di 42 anni diventata simbolo di integrazione. L'uomo, dipendente di Agitu nel suo allevamento di capre, è accusato di omicidio volontario e violenza sessuale. Il gup Enrico Borrelli ha fissato la prima udienza il 14 febbraio. Presenti all'udienza due sorelle e un fratello di Agitu, venuti appositamente dagli Stati Uniti. Tutti si sono costituiti parte civile. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24