Informatica: Polizia e Protezione civile per più sicurezza

Trentino Alto Adige
trento

Firmato accordo per la protezione di reti e sistemi informatici

(ANSA) - BOLZANO, 17 NOV - La polizia postale e delle comunicazioni ha siglato un importante accordo inter-istituzionale volto alla protezione delle reti e dei sistemi informatici con l'Agenzia per la Protezione civile di Bolzano.
    In adesione alla cosiddetta "Direttiva NIS" e ai conseguenti indirizzi del Ministero dell'Interno volti alla prevenzione e al contrasto di attacchi informatici in grado di minare l'erogazione dei servizi essenziali è stato sottoscritto un importante protocollo di intesa da parte del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Trentino Alto Adige con l'Agenzia per la Protezione civile di Bolzano.
    L'accordo siglato oggi permette di conseguire l'importante obiettivo di definire l'adozione di moduli operativi volti ad incrementare i livelli di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi dell' Agenzia per la Protezione civile di Bolzano in qualità di Operatore di Servizi Essenziali (Ose) presente sul territorio provinciale nonché a favorire lo stabile interscambio di informazioni finalizzate alla prevenzione e al contrasto di possibili attacchi informatici, a tutela della sicurezza di erogazione di servizi essenziali per il mantenimento e lo sviluppo di attività sociali e/o economiche di interesse fondamentale per l'intera cittadinanza, si legge in una nota.
    (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24