Celebrazioni a Bolzano, Caramaschi: omaggio per chi è caduto

Trentino Alto Adige
trento

Consegnate anche onorificenze al merito

(ANSA) - BOLZANO, 02 NOV - In piazza Municipio a Bolzano, in occasione del 2 novembre, alla presenza delle autorità politiche, civili e militari e dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d'arma, si è svolta la cerimonia in onore dei caduti di tutte le guerre. Il sindaco Renzo Caramaschi, il vice presidente della Provincia Giuliano Vettorato, il commissario del Governo Vito Cusumano ed il vice comandante delle Truppe Alpine, Michele Risi, hanno dapprima deposto le corone sulla lapide che, nella corte interna del palazzo municipale ricorda i Caduti per la Patria, la Libertà e la Pace, quindi osservato un minuto di raccoglimento.
    "Oggi - ha detto Caramaschi al termine della cerimonia - rendiamo omaggio a chi è caduto per la patria, per la libertà e per la pace. Ricordiamo infatti giovani vite spezzate che nella follia della guerra hanno dovuto rinunciare alla propria esistenza. Giovani lanciati contro altri giovani. Mi auguro che tutti i caduti che oggi ricordiamo e onoriamo, non siano caduti invano. Voglio pensare che con il loro estremo sacrificio abbiano contribuito a far capire il valore della pace, del confronto e della democrazia". In occasione delle celebrazioni, in piazza Walther, si è svolta inoltre la cerimonia di consegna dei diplomi di conferimento delle onorificenze "Al merito della Repubblica Italiana" ad alcuni cittadini dell'Alto Adige che hanno acquisito particolari benemerenze per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari nonché per essersi distinti nelle attività correlate all'emergenza Covid. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24