Pestaggio a Lana, carabinieri identificano altro aggressore

Trentino Alto Adige
2781b685433b066b6710bcb2b1ebfd54

Giovane meranese denunciato per rapina aggravata in concorso

(ANSA) - TRENTO, 30 OTT - Aveva suscitato grande sgomento la brutale aggressione subita da un giovane meranese alcune settimane fa nei pressi di un locale notturno di Lana. La notte di sabato 0 ottobre un vent'enne meranese, che si trovava in fila per prendere un bus navetta che lo avrebbe riportato a casa al termine di una serata trascorsa con gli amici, veniva aggredito e rapinato da alcuni sconosciuti che, dopo averlo colpito con calci e pugni, gli avevano sottratto portafogli, cellulare e orologio.
    L'immediato intervento dei carabinieri, allertati dalla vittima attraverso il numero unico 112, aveva permesso ai militari dell'Arma di mettersi immediatamente sulle tracce dei rapinatori e grazie alla descrizione fornita dal giovane erano riusciti a fermare uno degli autori. La serrata attività d'indagine dei Carabinieri della Stazione di Postal è proseguita anche nei giorni seguenti e ha consentito, grazie alla tenacia dei militari dell'Arma, di arrivare anche al secondo aggressore, un giovane meranese, anch'egli denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Bolzano per rapina aggravata in concorso. Ancora una volta la risposta determinata e immediata dei Carabinieri ha permesso in tempi ristrettissimi di arrivare a far luce su un grave episodio di violenza. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24