Dal 2 novembre la vaccinazione antinfluenzale in Trentino

Trentino Alto Adige
4f27c0e5b2c64fe8707b2f3e5d62bfee

"Il target principale sono gli anziani con più di 65 anni"

(ANSA) - TRENTO, 28 OTT - Dal 2 novembre parte la campagna di vaccinazione antinfluenzale in Trentino, dal proprio medico o pediatra di famiglia oppure nei centri vaccinali dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari. Le prenotazioni al Cup online - precisa Apss in una nota - aprono da domani mattina (29 ottobre). "Il target principale sono gli anziani con più di 65 anni, fascia d'età per cui vorremmo raggiungere la copertura del 75% fissata dal piano nazionale vaccini. L'ampia disponibilità di dosi garantirà un'adeguata fornitura a medici, pediatri e centri vaccinali e consentirà di rispondere alle richieste dei cittadini", commenta Maria Grazia Zuccali, direttrice del Dipartimento di prevenzione.
    La vaccinazione è raccomandata e offerta gratuitamente dal Servizio sanitario provinciale a medici e personale sanitario di assistenza, persone con più di 60 anni, donne in gravidanza e nel post partum, popolazione a rischio (malati cronici, familiari di soggetti ad alto rischio, caregiver etc.), bambini dai sei mesi ai sei anni, addetti ai servizi pubblici (forze di polizia e vigili del fuoco), persone che per motivi di lavoro entrano in contatto con animali (allevatori, addetti al trasporto di animali vivi, macellatori, veterinari pubblici e privati etc.). Vaccino raccomandato anche per donatori di sangue, personale dei servizi socio-educativi, dell'infanzia, del trasporto pubblico e lavoratori al dettaglio di generi alimentari e della grande distribuzione. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24