Museo diocesano Trento, si è dimessa la direttrice Primerano

Trentino Alto Adige
84efc14b3cd5184b6e6d3ea5aa020961

L'addio nel giorno del premio: "C'è un tempo per ogni cosa"

(ANSA) - TRENTO, 08 OTT - Domenica Primerano, direttrice del Museo diocesano tridentino, ha confermato all'ANSA le voci che da tempo la volevano dimissionaria. "C'è un tempo per ogni cosa", ha detto la direttrice, senza aggiungere altro sulle motivazioni che l'hanno portata all'addio.
    Tra l'altro la notizia delle dimissioni (formalizzate l'8 agosto scorso alla Curia) arriva nel giorno in cui verrà consegnato al Museo diocesano di Trento il Grand Prix 2021, importante riconoscimento europeo assegnato all'ente per mostra "L'invenzione del colpevole" (evento dedicato alla vicenda del Simonino) nella categoria educazione e sensibilizzazione del pubblico. Il premio, nato nel 2002 e mai assegnato ad un museo italiano, è stato istituito da Europa Nostra, organismo che si occupa della valorizzazione del patrimonio artistico e storico.
    Domenica Primerano era stata assunta dal Museo, sotto la guida di monsignor Iginio Rogger, nel 1989. Nel 1995 aveva assunto l'incarico di vice direttrice e con la morte di Rogger, nel 2014, era arrivata al vertice del Museo. In pensione dallo scorso marzo, aveva ricevuto un incarico fino al 2023, interrotto in questi giorni. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24