Garante, istruttoria su CoronaPass Alto Adige

Trentino Alto Adige
df4e3f57cd2ad8718ca6e1eaaf099b70

Kompatscher, il Pass garantisce la riservatezza dei dati

(ANSA) - BOLZANO, 30 APR - Il Garante per la protezione dei dati personali ha aperto un'istruttoria per verificare la liceità del progetto locale di "certificazione verde" Covid, avviato dalla Provincia autonoma di Bolzano. Lo spiega in una nota in cui sostiene che ''nella comunicazione trasmessa alla Provincia autonoma di Bolzano, il Garante segnala che si riserva ogni valutazione in ordine all'adozione di provvedimenti finalizzati ad imporre una limitazione provvisoria o definitiva del trattamento dei dati previsto nel progetto di certificazione verde locale, incluso il divieto di trattamento''.
    Come già segnalato al Governo - continua l'Autorità - in relazione al progetto nazionale di certificazione verde introdotto con il decreto "Riaperture", il Garante ribadisce che i trattamenti dei dati personali connessi all'avvio di iniziative che limitano fortemente i diritti e le libertà delle persone può avvenire solo nel quadro di un'idonea base giuridica a seguito di una valutazione dei rischi e con l'adozione di adeguate misure a tutela degli interessati''.
    Il governatore Kompatscher dal canto suo sottolinea: "Crediamo di poter dimostrare che rispettiamo la normativa e comunque garantiamo la riservatezza dei dati, in quanto l'unico soggetto autorizzato a fornire l'informazione è la persona stessa". (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24