Asdi, calano le separazioni ma non i problemi

Trentino Alto Adige
3ebf5d8ae148abaa39fba427e417f170

Nessun "effetto lockdown" in Alto Adige

(ANSA) - BOLZANO, 02 FEB - In Alto Adige l'anno del Covid 2020 non ha portato a un aumento dei matrimoni naufragati, come invece in Cina. I dati dell'Asdi documentano addirittura un calo, anche se ovviamente non sono mancate le difficoltà.
    Nel corso del 2020 le separazioni pervenute al Tribunale di Bolzano sono diminuite circa del 18% e quelle definite del 17%; mentre i divorzi pervenuti sono diminuiti circa del 25% e quelli definiti di circa il 18%.
    Secondo l'Asdi, "il 2020 è stato un anno molto complesso a causa dell'emergenza sanitaria che ha portato al lockdown costringendo così molte famiglie che già vivevano situazioni complesse ad una convivenza forzata e pertanto all'aumento delle tensioni familiari e all'inasprimento dei rapporti all'interno della coppia". A marzo le domande principali erano di chiarezza rispetto alla possibilità del genitore non convivente di poter stare con i propri figli nonostante il divieto di spostamento, e di sostegno alle tensioni che si stavano creando a seguito della convivenza forzata per quelle coppie ancora in fase di separazione.
    L'emergenza Covid ha portato anche ad un incremento delle difficoltà economiche "sia per chi deve intraprendere l'iter della separazione che per le molte persone che, essendo già separate o divorziate, e dovendo versare giustamente un contributo mantenimento per i propri figli non sono in grado di far fronte a tale obbligo". (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24