Trento, progetto di ascensore verticale per Mesiano

Trentino Alto Adige
trento

L'opera costerà 3 milioni, partenza da viale Bolognini

(ANSA) - TRENTO, 23 DIC - La Giunta comunale di Trento ha approvato il progetto preliminare di collegamento verticale tra viale Bolognini e il Dipartimento di ingegneria di Mesiano.
    Il sistema scelto per superare un dislivello di circa 76 metri è quello dell'ascensore inclinato a cabina unica, su binario senza conducente. La velocità di percorrenza dell'ascensore arriverà a 2 metri al secondo sulle tratte a pendenza costante, di 1,6 metri al secondo nei tratti di raccordo verticale. Si stima che la cabina superi i 160 metri di sviluppo in circa 80 secondi, con un tempo di andata e ritorno compreso nei 5 minuti. La capienza della cabina sarà di 40 persone, per una portata oraria massima di circa 480 persone per le 12 corse orarie stimate. La cabina potrà trasportare anche le biciclette. Per l'accesso alla stazione di monte è previsto un tracciato ciclopedonale. Il costo complessivo dell'opera è di tre milioni di euro; i lavori dureranno 420 giorni.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.