Omaggio ad Antonio Megalizzi al Festival dell'economia

Trentino Alto Adige
88a563e8ca1b3aed29eb3341ed5c2d17

Incontro dedicato al sogno di un'Europa unita

(ANSA) - TRENTO, 1 GIU - Il Festival dell'economia di Trento ha tributato un omaggio ad Antonio Megalizzi, il ventinovenne giornalista studente di Studi internazionali a Trento, morto a Strasburgo insieme ad un collega polacco nell'attentato ai mercatini di Natale del dicembre 2018. In sala, al Teatro Sociale, anche la famiglia e la fidanzata di Antonio.
    L'incontro, intitolato 'Voci europee', è stato coordinato dal giornalista francese di Libération Eric Jozsef. "Antonio Megalizzi credeva in un'opinione pubblica europea. E questo è il miglior modo per ricordarlo: ragionare sull'informazione dall'Europa e sull'Europa", ha detto Jozsef il quale ha sottolineato come sia "impossibile continuare a costruire il sogno di un'Europa unita, nel quale credeva ardentemente il giovane Megalizzi, se non si riesce a costruire un'opinione pubblica europea. Antonio era innamorato della democrazia europea". Megalizzi era una delle voci di Europhonica, circuito di radio universitarie europee, oltre cento, nato anche su sua iniziativa nel 2014.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24