Droga: controlli polizia a Trento su bus extraurbani

Trentino Alto Adige
trento

Questore, scoperti consumatori sui mezzi

(ANSA) - TRENTO, 1 APR - Da un mese la Polizia di Stato effettua controlli a campione all'interno della stazione delle autocorriere di Trento e nei vicini giardini di piazza Dante.
    Obiettivo dell'attività delle forze dell'ordine, ha reso noto il questore del capoluogo, Giuseppe Garramone, è quella di prevenire e reprimere l'attività di spaccio di sostanze stupefacenti sui mezzi di trasporto pubblico extraurbano.
    I controlli, effettuati mediate l'impiego delle unità cinofile, sono stati sollecitati dai fruitori del servizio di trasporto, in particolare dai giovani pendolari, che, nei mesi passati, hanno denunciato lo smercio ed il consumo di stupefacenti sulle corriere che effettuano il collegamento giornaliero tra la città di Trento ed i centri urbani di Rovereto, Riva del Garda, Tione e Madonna di Campiglio.
    Assieme agli interventi di prevenzione sui mezzi di trasporto pubblico, la Polizia prosegue i controlli nei giardini di piazza Dante, dove oggi sono stati sequestrati 3 etti di hashish nascosti nella vegetazione.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24