Giornalisti: operatore Rai colpito da fumogeno a Bolzano

Trentino Alto Adige
@ANSA
69715392b957c9d5a1f62cbc1f8520d1

Solidarietà da parte del sindacato e dell'Ordine regionale

(ANSA) - BOLZANO, 9 MAR - Un operatore Rai di Bolzano è stato colpito da un fumogeno lanciato da alcune persone dell'area anarchico-antagonista durante il corteo di ieri in piazza Stazione per la festa della donna. A darne notizia è una nota congiunta del sindacato e dell'Ordine dei giornalisti del Trentino Alto Adige, che "condannano con fermezza l'inqualificabile attentato alla libertà di informazione". Nella nota si spiega che all'operatore sarebbe stato chiesto di non filmare in viso i partecipanti: "Nonostante il collega svolgesse con discrezione il suo lavoro, per impedirgli qualsiasi ripresa, gli hanno gettato contro un candelotto fumogeno. Di fronte a questa aggressione, l'operatore ha abbandonato il corteo".
    Il segretario del sindacato, Rocco Cerone, e il presidente dell'Ordine, Mauro Keller, stigmatizzano l'episodio e chiedono a polizia e carabinieri di "mettere in condizione di svolgere liberamente il loro lavoro, di garantire l'incolumità fisica dei giornalisti e degli operatori e di perseguire i responsabili".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.