Carabinieri: 2 arresti a Levico per detenzione abusiva armi

Trentino Alto Adige
2109473d1e9cf88465d5e151fd8109bb

Sequestrata anche una pistola modificata per il bracconaggio

(ANSA) - TRENTO, 8 FEB - I carabinieri di Borgo Valsugana hanno arrestato una guardia giurata di 35 anni residente a Roncegno ed un suo conoscente, un operaio coetaneo residente nella zona di Marter. I due uomini sono stati fermati giovedì sera, attorno alle 23.30, a Vetriolo, vicino a Levico Terme, per un controllo. I carabinieri hanno trovato armi non dichiarate e detenute illegalmente e per questo motivo i due 35enni sono stati fermati per porto di arma clandestina, detenzione abusiva di armi ed omessa denuncia di luogo di detenzione di armi. In seguito ad un controllo dell'auto su cui viaggiavano i due uomini, i carabinieri hanno trovato bossoli ed anche una pistola da tiro sportivo monocolpo marca Thompson Center modello Encore calibro 221 Remington Fireball, dotata di cannocchiale Bushnell, modificata artigianalmente con l'aggiunta di un calciolo metallico pieghevole e di un silenziatore a tubo avvitato sul vivo di volata della canna. I due uomini si trovano in carcere a Bolzano.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24