Brennero: no aumento tariffe tir su A22

Trentino Alto Adige
9e1f8434eb4c3629a08355a900a69fc6

Pardatscher (A22), Roma si oppone ad un adeguamento tariffario

(ANSA) - BOLZANO, 16 GEN - L'aumento delle tariffe per i tir per abbattere il traffico deviato dei mezzi pesanti verso il Brennero non ci sarà. Stando all'ad dell'Autobrennero Spa, Walter Pardatscher, intervistato dalla Tiroler Tageszeitung di Innsbruck, "Roma si oppone ad aumenti di questo tipo. Anzi - dice Pardatscher - dovremmo essere contenti se le tariffe rimangono come sono, perché nel resto d'Italia la tendenza è a farle diminuire per favorire i trasporti." Il Brennero rimarrà così uno dei valichi alpini più convenienti per il transito dei mezzi pesanti e questo nonostante la dichiarazione d'intenti inserita nel programma di coalizione della futura giunta Svp-Lega di un aumento delle tariffe per abbattere il traffico deviato verso il Brennero.
    In sostanza in accordo con il Tirolo del Nord l'Alto Adige aveva chiesto un aumento della tariffa per i tir sull'A22 nel tratto Verona - Brennero di 16 cent per chilometro per portarla a livello di quella applicata in Tirolo, ovvero a 80 cent per km, ricorda la Tt.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24