X Factor, doppia eliminazione tra cover e nuovi inediti. Il podcast

TV Show sky uno
podcast

Gli artisti in gara si sono giocati tutto per aggiudicarsi la semifinale. Escono Le Endrigo e Nika Paris. I momenti clou della puntata, la passione, la tensione della gara… e soprattutto la musica. Gli highlights di quanto successo con il commento di Omar Schillaci e Federica Pirchio di Sky Tg24  

Doppia eliminazione per l’ultimo live prima della semifinale (X FACTOR LO SPECIALE - FOTO). Gli artisti in gara si giocano tutto in una doppia manche che alterna cover a nuovi inediti.

 

 

approfondimento

I Podcast

A convincere i giudici all’unanimità sono: Erio con uno splendido e commuovente pezzo scritto da Giuliano Sangiorgi “Fegato”, gIANMARIA con un brano di grande impatto emotivo e musicale “Senza Saliva” e i Bengala Fire che hanno sfoderato tutto il loro sound e personalità con “Amaro mio”. 

Al ballottaggio finiscono FELLOW e Le Endrigo. A salutare sono quest’ultimi che si fermano a un passo dalla semifinale.

 

Seconda manche di cover. Artisti accompagnati da una super orchestra di super musicisti che sfoderano pezzi iconici di diverse generazioni. Escono a testa alta: i Bengala Fire che sguazzano in un’originale (e rispettosa) versione di “Girls and Boy” dei Blur, il solito gIANMARIA che reinventa e riscrive un mostro sacro della musica italiana “Rimmel” di De Gregori, Erio che si avventura (vincendo) nell’universo di Antony and The Jhonson e FELLOW che si anima con “The Scientist” dei Coldplay.

Al ballottaggio: Nika Paris e (decisamente a sorpresa) BALTIMORA. I giudici eliminano Nika Paris. Così alla semifinale approdano: BALTIMORA, Bengala Fire, gIANMARIA, Erio e FELLOW.

 

Obiettivo: Finale

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.