Family Food Fight 2, cos'è successo nella terza puntata: i momenti più divertenti

TV Show sky uno

Cinque famiglie di ristoratori si sono sfidate ai fornelli per aggiudicarsi il tanto ambito posto nelle cucine di Family Food Fight 2, in onda tutti i giovedì alle 21.15 su Sky Uno. Nella terza puntata la preparazione della famosa Tarte Tatin determina l’uscita di scena dei Plaitano, che, con l’amaro in bocca, tornano a casa

Cinque famiglie, provenienti da tutta Italia, si affrontano per decretare quale sia la cucina migliore. In palio l’ambito premio di centomila euro. Quest’anno a darsi battaglia sono tutte famiglie di ristoratori. In ogni puntata affronteranno un menu del giorno, una staffetta e un duello finale. A giudicarli, con ancora più rigore, la famiglia allargata più amata d’Italia: Antonino Cannavacciuolo, Joe Bastianich e Lidia Bastianich. Ospiti della terza puntata Ciro e Fabio dei The Jackal (Family Food Fight con Ciro e Fabio dei The Jackal)

Scopriamo insieme cosa è successo nella terza puntata di Family Food Fight.

approfondimento

Family Food Fight 2, cos'è successo nella seconda puntata

PRIMA PROVA: IL MENU DEL GIORNO

 

Le 5 famiglie rimaste in gara si preparano ad affrontare tre prove ed una eliminazione. La prima prova è sulle “stelle cadenti”, ovvero quegli ingredienti che gli chef stellati non utilizzerebbero mai nelle loro cucine. Ma che a casa sono la nostra salvezza: il comfort food. Per parlarne nel modo giusto ecco che a Family Food Fight fanno il loro ingresso Ciro e Fabio dei The Jackal. Alfonso Lufino si dichiara subito un grande fan. Ma passiamo agli ingredienti della prima prova: prosciutto cotto, formaggio spalmabile, tonno in scatola e wurstel. Le famiglie preparano tre portate “gourmet” con gli ingredienti "comfort" elencati dai giudici. A disposizione 45 minuti per mettere nei piatti creatività e ingegno. In gara anche Ciro e Fabio dei The Jackal. Il clima nella loro cucina è decisamente positivo.

Il tempo utile per completare i piatti è terminato e i giudici si apprestano all’assaggio, si inizia dai The Jackal. Il loro piatto è decisamente molto comfort e poco food. Ciro e Fabio presentano un panino da street food. Meglio anche solo street. “Il vostro futuro nei ristoranti può essere solo come clienti” aggiunge Joe Bastianich.

Napoli in tavola, gli sfizi di Pulcinella e “ma tu vuliv a pizz” sono i tre piatti presentati dalla famiglia Lufino. Cheesecake, ali di pollo e hamburger sono i tre piatti dei Vannucchi. Involtino di pancetta, polpetta dell’agriturismo, cordon bleu di melanzane, ali di pollo e frittata, sono tutte le pietanze gustose, a detta dei giudici, servite dagli Autelitano. I Dall’Argine presentano la svolta della loro attività: il panino mordi-parma. Panino che conquista i palati, in particolare quello di Joe Bastianich. I Plaitano chiudono il giro degli assaggi con le loro portate, tutte uguali e a base di fritto.

L’idea di comfort food presentata dalle 5 famiglie lascia perplessi i giudici. La coccarda e quindi il bonus della seconda prova va alla famiglia Autelitano.

approfondimento

Stasera Family Food Fight con Ciro e Fabio dei The Jackal

SECONDA PROVA: LA STAFFETTA

 

Lidia Bastianich presenta il piatto della sfida a staffetta: la lasagna, il piatto "di famiglia" per eccellenza del pranzo della domenica. Una volta raccontata la ricetta, i giudici chiedono alle famiglie due tipi di lasagna: una da presentare a casa, l’altra come portata di un ristorante. Stabilito l’ordine e la strategia della staffetta, si inizia con la seconda prova.

Scaduto il tempo, i giudici iniziano l’assaggio dai Dall’Argine che presentano lasagna vegetariana e di pesce. 1 a 0 per loro. Si passa ai Vannucchi: lasagna tradizionale e mille foglie di lasagna. Pasta fresca all’uovo e pistacchio e lasagna tradizionale per i Lufino. Lasagna affumicata al radicchio per gli Autelitano. Mentre i Plaitano sbagliano la cottura della lasagna vegetariana.

Una prova un po’ cattivella, due piatti in particolare hanno lasciato l’amaro in bocca ai giudici: quelli dei Plaitano e dei Dall’Argine. Vannucchi, Lufino e Autelitano sono salvi.

 

IL DUELLO FINALE

 

I Plaitano e i Dall’Argine si preparano al duello finale che vede la preparazione della famosa Tarte Tatin. Le famiglie corrono ai fornelli. Il rovescio della Tarte Tatin viene fatto davanti ai giudici, ed entrambe le famiglie riescono nell’intento. La torta dei Plaitano è agli occhi un po’ anemica, e molto light. Buone però le salse. Ma nel mondo della pasticceria, come ricorda Joe, l’aspetto è già metà battaglia vinta.

I Dall’Argine non sbagliano alla vista ma al gusto ci sono degli errori. Entrambe le torte presentano delle imperfezioni. Ma per i giudici la migliore è senza dubbio quella della famiglia Dall’Argine, salvata dal caramello. A tornare a casa nella terza puntata sono i Plaitano.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.