Sharp Objects: la miniserie con Amy Adams in onda su Sky Atlantic

Inserire immagine
@HBO

Una ragazzina scomparsa in circostanze misteriose in un paesino di provincia in Missouri. Una reporter tormentata dai fantasmi di un passato che in realtà è ancora spaventosamente presente. Una madre e una figlia che non sono mai riuscite a vedere l'una dentro l'altra. Su Sky Atlantic (canale 110, oppure canale 312 o 12 del digitale terrestre) arriva finalmente l'acclamata miniserie Sharp Objects , adattamento dell'omonimo romanzo di Gillian Flynn. Alla regia Jean-Marc Vallée, nel cast Amy Adams, Patricia Clarkson, Chris Messina, e Eliza Scanlen. L'appuntamento con i primi due episodi è per lunedì 17 settembre alle 21.15

Sharp Objects, scopri lo speciale sulla miniserie

Sharp Objects, episodio 1

Vanish (Svanire) è il primo episodio della miniserie Sharp Objects. Camille Preaker, una giornalista di St. Louis, combatte da anni contro la dipendenza da alcol e contro l'autolesionismo. Dopo il suo ultimo soggiorno in una clinica, il suo editore, Frank Curry, la manda a Wind Gap per seguire un caso di cronaca. Una ragazzina, Natalie Keene, è scomparsa improvvisamente, ma si teme che in giro ci sia un assassino seriale, perché circa un anno prima è stato ritrovato il cadavere di un'altra ragazzina, Anne Nash. Camille non è per niente entusiasta dell'incarico. Wind Gap, infatti, è la sua cittadina natale. E' il luogo in cui i suoi incubi tornano a essere molto, troppo reali. La morte di Marian, la sua sorellastra, è infatti un trauma, il trauma, che Camille non ha mai superato. Come se non bastasse, a Wind Gap c'è un altro fantasma, anche se in carne e ossa: sua madre Adora, esponente di una delle famiglie storiche dell'alta società della zona. A casa Crellin, cognome del patrigno di Camille, vive anche Amma, la sua sorellastra quindicenne, praticamente una sconosciuta per lei. Nella cittadina "dei suoi incubi", Camille riceve una calorosa accoglienza da Jackie O'Neill, vecchia amica di famiglia. A essere meno entusiasta delle sua presenza è invece il capo della polizia, Bill Vickery. Durante una ricerca nei boschi circostanti, Camille conosce il detective dell'FBI Richard Willis, outsider come lei, dunque potenziale alleato. Quando il corpo di Natalie viene ritrovato senza vita, gli abitanti di Wind Gap capiscono di avere un serio problema...

Inserire immagine

 

Sharp Objects, episodio 2

Dirt (Sporcizia) è il secondo episodio della miniserie Sharp Objects. Richard indaga sul ritrovamente di Anne, avvenuto un anno prima, e quello di Natalie. Le differenze sono parecchie, ma c'è un inquietante particolare in comune. Camille sa bene che da Vickery non caverà niente, così decide di allearsi con Richard, che sembra ben disposto a collaborare con lei. Adora - che, scopriamo, in tutti questi anni non ha mai toccato la cameretta di Marian, vero e proprio altare - non perde occasione per sminuire Camille e per ricordarle che, con le sue indagini scomode, non sta facendo altro che metterla in imbarazzo. Camille non può fare a meno di notare John Keene, fratello maggiore di Natalie, distrutto dal ritrovamento del cadavere della sorellina. Le sue indagini la portano sulle tracce di una misteriosa figura. Vickery è sicuro che Bob Nash, il padre di Anne, sia coinvolto in qualche modo, e, in ogni caso, l'assassino dev'essere per forza un uomo, non può trattarsi di una donna, no? Adora accusa Camille di essersi ubriacata durante il funerale della povera Natalie, ragazzina problematica che lei, in più occasioni, aveva cercato di aiutare.

Inserire immagine