Gomorra 3, ecco com'è stata realizzata la scena del pestaggio di Gegé

Uno dei momenti clou del quarto episodio della terza stagione di Gomorra - La serie è stato senza dubbio il pestaggio di Gegé. L'autore del brutale atto è Genny, che decide di punire l'amico per il suo tradimento picchiandolo fino alla morte e utilizzando l'orologio regalatogli da Don Pietro come tirapugni: ecco il making of della cruenta scena in un video di backstage. Continua a leggere e guarda il video

Gomorra - La serie, scopri lo speciale

 

GOMORRA 3, IL PESTAGGIO DI GEGE'

 

Nel quarto episodio di Gomorra 3, una sequenza colpisce (letteralmente) più delle altre: si tratta del “pestaggio col Rolex” di Gegé, il contabile dei Savastano, da parte di Genny. Reo di averlo tradito e avere fatto il doppio gioco con Giuseppe Avitabile, l’ex uomo di fiducia della famiglia di Don Pietro viene picchiato selvaggiamente da un Gennaro desideroso di vendetta.

Una scena che farà sicuramente discutere. Di certo non l’unica a mettere in mostra la violenza estrema di cui sono capaci le parti in gioco della serie tv di culto in onda su Sky Atlantic, ma di sicuro una di quelle che lo fa con più crudezza e con maggiore realismo.

Quello che allora ci si potrà domandare, dopo avere visto questo quarto episodio, è come sia stata girata una scena tanto complessa e tanto realistica: la risposta arriva dal video del making of del pestaggio.

 

IL PESTAGGIO DI GEGE': IL MAKING OF DELLA SCENA

 

Rendere realistica la scena di un pestaggio, senza ricorrere a stacchi che spezzino la sequenza, rendendola magari più “sicura”, ma di certo meno efficace: questo il grande problema di fronte a cui si è trovata la regista Francesca Comencini con la troupe di Gomorra 3.

Dopotutto, in gioco c’era il bel visino di Edoardo Sorgente, l’attore che interpreta Gegé, che rischiava di prendersi un bel cazzotto dalla sua controparte, Salvatore Esposito alias Gennaro Savastano. Come fare a rendere tutta la crudezza della scena, evitando un contatto indesiderato tra il naso del primo e le nocche del secondo?

Il making of del pestaggio risponde a tutti gli interrogativi del caso. Ad esempio: l’orologio utilizzato durante le riprese era vero? I due attori erano presenti contemporaneamente sul set? Tutti particolari in grado di fare la differenza.

Il compito più delicato è forse quello spettato a Salvatore Esposito, che doveva tirare dei pugni abbastanza potenti da risultare convincenti, ma al tempo stesso fermarsi al momento giusto. Di certo, per lui è stato necessario un po’ di allenamento prima di arrivare a un risultato ottimale.

 

IL PESTAGGIO DI GEGE': TRUCCHI, PUPAZZI E CGI

 

Com’è riuscita quindi la troupe di Gomorra 3 a girare questa scena? Come mostrato dal video del making of, ci hanno messo dentro “un po’ di tutto”: trucchi di scena, un manichino e persino della CGI.

Insomma, una scena che poteva essere girata in maniera relativamente semplice, ma non con lo stesso risultato, è diventata elaborata e delicatissima. Ma alla fine tutta questa fatica ha pagato, tanto da renderla una delle sequenze cult di questa terza stagione di Gomorra.

 

IL MAKING OF DELLA SCENA: PARLANO GLI INTERESSATI

 

È parimenti interessante, oltre che vedere con i propri occhi come funziona la “magia dello schermo”, ovvero come si realizza in concreto la scena di una serie tv, ascoltare cosa hanno da dire i protagonisti di questo “miracolo”.

Innanzitutto la regista Francesca Comencini. Ma anche il make-up designer Giulio Pezza, a cui è toccato il problema di conferire realismo alla scena, il coordinatore degli effetti speciali Luca Ricci, che si è occupato della componente di CGI, il supervisore fotografico della serie Ivan Casalgrandi e naturalmente anche uno dei diretti interessati, ovvero Salvatore Esposito, che ha detto la sua sulla sequenza che lo vede in “modalità pugile”.

La parola scritta, in ogni caso, risulta inadeguata a spiegare i trucchi e la complessità di una sequenza di questo tipo: per capire davvero di cosa stiamo parlando, vi lasciamo alla visione del video di making of del pestaggio col Rolex di Gomorra 3!

 

TAG: