Chicago Fire, Matthew Casey: Jesse Spencer dice addio alla serie tv dopo 10 anni

Serie TV
@Universal Television

Matthew Casey si lascia tutto alle spalle dopo 10 anni. L’addio nel corso del 200esimo episodio di Chicago Fire

Un addio sofferto per i fan di Chicago Fire, che si ritrovano a dover salutare Jesse Spencer, interprete storico di Matthew Casey. Un lungo viaggio, il suo, sul set dell’apprezzata serie, della quale è stato uno dei protagonisti per ben dieci stagioni.

approfondimento

Le migliori serie TV da vedere a ottobre 2021. FOTO

Una scelta annunciata a sorpresa durante l’episodio andato in onda il 20 ottobre 2021 negli Stati Uniti, dal titolo Two Hundred a indicare il raggiungimento della puntata numero 200. Nessun annuncio preventivo da parte dell’attore, che ha lasciato fosse proprio Matthew a spiegare agli spettatori cosa sarebbe accaduto.

Nessuna morte improvvisa, il che apre ovviamente le porte a un futuro ipotetico ritorno sul set, anche solo per un cameo. Ha deciso di trasferirsi in Oregon, dove proseguirà con la sua vita ma soprattutto si prenderà cura di Griffin e Ben Darden, ovvero i figli di Andy Darden, che ha perso la vita nella premiere.

Chicago Fire, l’addio di Matthew Casey

“Si concludono così per me ben dieci anni. Credo fosse piuttosto naturale la scelta di andare via. Prevedibile quando si sa come abbiano affrontato insieme vita e morte. Dirsi addio è davvero difficile. È avvenuto un po’ in stile ‘Ci rivedremo presto’. È stato agrodolce e l’ho apprezzato”.

Nelle prime stagioni abbiamo potuto vedere la famiglia Darden, con Matthew che si era preso cura dei fratelli quando Heather era finita in carcere (arrestata per guida in stato d’ebrezza), accusata d’omicidio colposo. Il trasferimento in Oregon era avvenuto proprio dopo la sua uscita di prigione. Un cambio vita radicale, per lasciarsi tutto alle spalle.

Nella prima stagione si è però rivisto Griffin, che ha rivelato come la sua famiglia avesse fronteggiato numerose difficoltà in questo ampio lasso di tempo. Racconta a Matt, inoltre, che sua madre è nuovamente in carcere. Per questo motivo Casey non ci pensa su due volte e decide di lasciare tutto per prendersi cura dei due fratelli. Un trasferimento che ha ovviamente messo in crisi il rapporto con Sylvie Brett. La donna ha però deciso di appoggiare la sua scelta e dare una chance al rapporto a distanza. Sa bene che i due ragazzi finiranno in affidamento senza il suo aiuto. Un passo che potrebbe non essere definitivo. Matt resterò lì fino ai 18 anni di Ben. In seguito potrebbero giungere soprese sotto l’aspetto della sceneggiatura.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.