Lupin, il trailer della serie TV Netflix con Omar Sy

Serie TV

La nuova serie TV ispirata alle avventure di Lupin arriverà su Netflix il prossimo 8 gennaio 2021

Si avvicina sempre più “Lupin”, serie TV targata Netflix con protagonista Omar Sy, liberamente ispirata all’opera dello scrittore Maurice Leblanc. Lo show arriverà l’8 gennaio 2020 sulla piattaforma di streaming digitale.

approfondimento

I migliori film di Omar Sy

Insieme con il trailer, che consente al pubblico di farsi un’idea di come verrà trattato il tema, sono state diffuse anche a locandina e le prime immagini di “Lupin”. Un adattamento in chiave moderna, in grado di trasporre il personaggio nel nostro tempo.

Ecco le parole di Omar Sy sul progetto: “Sono felice d’avere l’opportunità di interpretare un personaggio carismatico come Arsène Lupin. Si tratta di un adattamento moderno e del tutto inaspettato. Netflix ha già ospitato grandi progetti di qualità e far parte del gruppo è una vera ispirazione per me”.

Lupin
Lupin

Lupin, trama e cast

approfondimento

Lupin III, le migliori versioni tra serie tv e film

Omar Sy interpreterà il protagonista, come ormai noto. Al suo fianco vi saranno Hervé Pierre, Nicole Garcia, Clotilde Hesme, Ludivine Sagnier, Antoine Gouy, Shirine Boutella e Soufiane Guerrab. La serie TV è stata creata da George Kay, in collaborazione con François Uzan. La prima parte sarà composta da cinque episodi, con i primi tre diretti da Louis Leterrier e gli ultimi due da Marcela Said.

 

Lupin
Lupin - @Netflix

È stata diffusa una prima sinossi della serie TV, che spiega come il protagonista sia Assane Diop. Inizialmente viene presentato come un normale adolescente. La sua vita viene però sconvolta da un giorno all’altro, dopo l’accusa piovuta sul capo di suo padre. Coinvolto e condannato per un crimine non commesso. Tutto ciò porta Assane a crescere con una irrefrenabile voglia di vendetta e giustizia. Trascorsi ben 25 anni da allora, decide di utilizzare il libro di Arsène Lupin, ladro gentiluomo, come ispirazione per riuscire a vendicare suo padre.

L’idea è dunque quella di portare in scena Lupin, senza che questi vi sia in realtà. Nel trailer è possibile ascoltare questa frase: “Il sospettato gioca a fare Lupin. Il metodo, lo spirito, lo stile, il talento”. Si tratta di una frase esemplificativa dello show, che ha dunque deciso di sfruttare la voglia di rivalsa di Assane per portare in scena un personaggio quanto più vicino al celebre ladro gentiluomo, senza per questo essere limitati dal canone.

Lupin
Lupin - @Netflix

Lupin, la storia

Le origini di Lupin affondano le radici agli inizi del Novecento. Fu Maurice Leblanc a creare il personaggio nel 1905. Un ladro gentiluomo al centro di svariate avventure nei suoi romanzi, dai quali vennero tratte diverse versioni cinematografiche e televisive. A ciò si aggiunge la celebre, e iniziale, versione animata del 1967.

Pare che Leblanc avesse trovato ispirazione in un anarchico francese, Marius Jacob, geniale ladro. La prima apparizione del personaggio avvenne sulla rivista “Je Sais Tout”. Nel 1967 poi tutto cambiò, con l’arrivo sul panorama mondiale di una differente versione, quella di Monkey Punch (Kazuhiko Kato). Dal suo manga è stata tratta una versione animata, con serie TV e film al seguito. Basti pensare al capolavoro di Hayao Miyazaki, “Lupin III – Il castello di Cagliostro”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.