Taylor Swift contro Damon Albarn che l’accusa di non scrivere le sue canzoni

Musica
©Kika Press

Lite a mezzo stampa e Twitter tra la pop star americana Taylor Swift e il cantante dei Blur e dei Gorillaz Damon Albarn. In un'intervista al Los Angeles Times l'artista britannico ha sostenuto che Swift non scrive i suoi pezzi paragonandola a Billie Ellish che, invece, è una "cantautrice davvero interessante"

Lite a mezzo stampa e Twitter tra la pop star americana Taylor Swift (QUI TUTTE LE NEWS) e il cantante dei Blur e dei Gorillaz Damon Albarn. In un'intervista al Los Angeles Times l'artista britannico ha sostenuto che Swift non scrive i suoi pezzi paragonandola a Billie Ellish che, invece, è una "cantautrice davvero interessante".  Non solo, quando l'intervistatore ha replicato a Albarn che Swift è "autrice o almeno co-autrice" delle sue canzoni il lead singer dei Blair ha insistito: "So cosa vuol dire co-autore. La co-scrittura è molto diversa dalla scrittura. Non odio nessuno, sto solo dicendo che c'è una grande differenza tra un cantautore e un cantautore che co-scrive".

la reazione di Taylor Swift 

approfondimento

Taylor Swift ambassador per il Record Store Day 2022

Immediata la reazione di Swift che ha scritto su Twitter: "Ero una tua grande fan finchè non ho visto quello che hai dichiarato. Io scrivo tutte le mie canzoni. Le tue parole sono completamente false e molto dannose". Dura anche la risposta del produttore dell'autrice di 'Red' e '1989', Jack Antonoff. "Non ho mai incontrato Damon Albarn e non è mai stato nel mio studio, ma a quanto pare ne sa più di noi della scrittura dei pezzi". Reazioni che hanno costretto Albarn a scusarsi. "Mi scuso senza riserve e incondizionatamente. L'ultima cosa che vorrei fare è screditare il tuo modo di scrivere le canzoni. Spero che tu capisca", ha scritto su Twitter.

 

Non è la prima volta che il cantante dei Blur si lascia andare a commenti controversi. Una volta definì Adele "insicura" dopo aver lavorato insieme su un pezzo che non è mai stata pubblicato. "E' stato uno di quei momenti in cui si dice 'meglio non incontrare il tuo idolo", rispose lei in seguito in un'intervista a Rolling Stone. "E la cosa più triste è che sono stata una grande fan dei Blur da ragazzina. Albarn ha poi negato di averla chiamata insicura, affermando che la notizia era stata inventata da qualcuno che aveva origliato una sua conversazione con un amico

Spettacolo: Per te