Kanye West ha fatto richiesta legale di cambio nome: "Mi chiamo Ye"

Musica

L'eccentrico rapper ha avanzato una richiesta ufficiale alla Corte di Los Angeles per utilizzare il nickname che usa sui social già dal 2018

Da Prince a Puff Daddy, cambiare nome non è certo una novità per i grandi artisti della scena musicale USA, che da sempre amano stupire e provocare anche sulla propria stessa identità. In questa scia si inserisce anche Kanye West, che da tempo (già dal 2018) sui social si fa chiamare “Ye” e ora – esattamente l'11 agosto – ha anche inoltrato richiesta legale alla Corte di Los Angeles per cambiare ufficialmente nome.

approfondimento

Kanye West, Donda: presentazione al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta

Da Kanye Omari West a Ye, senza cognome né middle name, per “ragioni personali”, a quanto risulta dalle carte intercettate dai magazine di gossip americani. Ye è stato anche il nome del suo ottavo album in studio uscito nel 2018, nonché una parola che compare più volte nelle Sacre Scritture. “Credo che 'ye' sia la parola più usata nella Bibbia e nella Bibbia significa 'tu'”, ha dichiarato in un'intervista nel giugno 2018. “Quindi io sono tu, io sono noi, è noi. Si va da Kanye, che significa l'unico, a solo Ye. È una riflessione del nostro buono, del nostro cattivo, della nostra confusione, di tutto". Prosegue invece la fase di lancio del suo ultimo lavoro Donda, dedicato a sua madre scomparsa nel 2007.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.