Bugo interrompe il concerto ad Ascoli Piceno e getta il microfono: cos’è successo

Musica
©Getty

Il cantautore ha fermato l'esibizione per protesta contro le misure anti Covid che impongono agli spettatori di rimanere seduti durante il concerto

Bugo ha interrotto il concerto ad Ascoli Piceno per protesta. Il cantautore si trovava sul palco della Notte Bianca quando, come testimoniato dai commenti social, ha gettato a terra il microfono e ha interrotto per qualche minuto il concerto.

Bugo interrompe il successo, cosa è successo

approfondimento

Bugo chiede a Morgan 240mila euro di risarcimento per Sanremo 2020

L'ingresso all'evento di Ascoli Piceno, in Piazza del Popolo, era riservato solamente ai detentori di Green pass. Gli spettatori, però, hanno dovuto seguire la serata seduti sulle sedie, con le mascherine e senza la possibilità di alzarsi. Altre persone, invece, si trovavano assiepate in piedi fuori dall’area transennata (non sottoposto a controlli). Durante il secondo dei due show, mentre stava cantando il brano sanremese “Sincero” (quello portato al Festival con Morgan), Bugo si è fermato, ha scagliato l’asta del microfono a terra e ha interrotto il concerto. Un modo, forse, per protestare contro le misure anti Covid, oppure per mostrare solidarietà e affetto ai suoi fan impossibilitati a vedere il concerto. “Non ce la faccio proprio a vedervi seduti, ma mi hanno detto che bisogna fare così”, pare abbia detto il cantante.

L’episodio è stato immortalato in alcuni video e soprattutto da tanti commenti sui social, che raccontano di come Bugo sia sceso dal palco per andare ad abbracciare alcuni fan, tutti senza mascherina. Ma se in molti hanno lodato il gesto dell'artista 48anne, molti altri lo hanno aspramente criticato. Il cantautore non ha voluto commentare il fatto, ma su Instaram ha postato una foto per ringraziare Ascoli Piceno per l'accoglienza. “È stato un onore suonare ad Ascoli per la notte bianca! Il pubblico, anche e soprattutto fuori dalle transenne, è stato fantastico e gasatissimo! Nella foto il momento in cui mi preparavo per l’arresto invece volevano una foto con me e io con loro!” ha scherzato.

Bugo, l'emozione di tornare live

Solo a fine luglio Bugo aveva parlato al Resto del Carlino dell'emozione di tornare a cantare davanti ad un pubblico. "C’è tanta buona musica oggi. Non mi concentro su underground, rock o pop. Sono un grande ascoltatore e sono contento che esista tanta musica in giro, di ogni genere, e che piaccia. L’importante è tornare ai live. Dopo due Festival mi ritengo più fortunato di molti altri colleghi".

Spettacolo: Per te