Chi è Erminio Sinni, vincitore di The Voice Senior che duetterà a Sanremo con Gio Evan

Musica

Nella serata di Sanremo dedicata ai duetti, il cantautore di Bagno di Gavorrano, accompagnerà il cantante Gio Evan nell'esecuzione di  "Gli anni" , la celebre hit degli 883

Erminio Sinni è il vincitore della prima edizione di The Voice Senior. Un grande successo per il cantautore originario di Bagno di Gavorrano, in provincia di Grosseto, che ha avuto la meglio in finale su Marco Guerzoni ed Elena Ferretti. Un’affermazione conquistata grazie all’esecuzione di “A mano a mano”, brano di Riccardo Cocciante e conosciuto anche per la versione realizzata da Rino Gaetano. Con la stessa canzone Erminio Sinni aveva stregato tutti alle Blind Auditions ma nella finale la standing ovation è arrivata anche con “Bella senz'anima”. Orgoglio da parte di Loredana Bertè giudice che aveva convinto il cantautore a far parte della sua squadra. Un successo indiscutibile spinto dal grande riscontro ottenuto sui social. Scopriamo la carriera e i successi di Erminio Sinni

Chi è Erminio Sinni e la canzone “E tu davanti a me”

Classe 1951, Erminio Sinni è nato a Grosseto e a 12 anni ha iniziato a studiare pianoforte al Conservatorio Pietro Mascagni di Livorno. Dopo il trasferimento a Roma, inizia la sua carriera suonando in numerosi locali della Capitale e iniziando a conquistare il pubblico. Nel 1989 collabora con Paola Turci, mentre l’anno successivo partecipa al Nuovo Cantagiro. Dal 1992 inizia a lavorare con Riccardo Cocciante che produce il suo album “Ossigeno”. Per l’occasione Erminio Sinni partecipa al Festival di Sanremo e conquista il quinto posto con la canzone “L’amore vero”. In quell’edizione vince il Premio Volare come migliore musica della manifestazione ed il Premio S.I.L.B. come miglior testo. L’album “Ossigeno” è composto da nove brani tra i quali spicca “E tu davanti a me”, il più grande successo nella carriera di Erminio Sinni. Autentico evergreen da pianobar, è ancora presente nelle classifiche delle radio del Sud Italia. Lo stesso Gigi D’Alessio, tra i giudici di The Voice Senior, sottolineò il grande successo di Erminio Sinni dopo aver ascoltato la sua voce ai Blind Auditions. La carriera del cantautore prosegue conquistando anche il Sud America con “L’amore vero”. La canzone viene scelta come colonna sonora della telenovela “Por amore” e vende 832 mila copie. Nel 2006 arriva il secondo album "11.167 km", distanza che intercorre tra Fiumicino e Buenos Aires dove è stato registrato il disco.

Il ritorno e la vittoria a The Voice Senior

Quasi improvvisamente e a sorpresa la carriera di Erminio Sinni si interrompe. Lo stesso cantautore ne ha parlato "Portavo canzoni e dischi e nessuno mi degnava di considerazione. Pensa che io dal '93 ad oggi io ho proposto 27 canzoni al Festival di Sanremo, una ogni anno, senza essere mai ascoltato”. Ora la vittoria The Voice Senior lo spinge a sognare ancora una volta il palco della kermesse musicale. La rinascita di Sinni nasce quest’estate dopo aver contratto il Coronavirus. Il primo pensiero in occasione del debutto a The Voice è andato proprio ai medici dell'Ospedale Umberto I di Roma.

Erminio Sinni a Sanremo con Gio Evan

approfondimento

Gio Evan a Sanremo 2021 con la canzone "Arnica": il testo

Il sogno è diventato realtà. Finalmente il cantautore potra esibirsi sul palco dell'Ariston. Nello specifico nella giornata dedicata ai duetti, Sinni infatti si esibirà insiema a Gio EvanGio Evan, pseudonimo di Giovanni Giancaspro, in una versione di "Gli Anni", degli 883. Si tratta di una canzone simbolo di una generazione, pubblicata nel 1995. Il  frontman Max Pezzali degli 883 aveva già  ha inciso una nuova versione del brano insieme al cantautore Cesare Cremonini e nel 201t aveva realizzato, un altra versine di Gli anni  insieme a Nek e a Francesco Renga. Sarà ancora più interessante, quidno,  scoprire come verrà interpretato dai due artisti, di generazioni molto diverse (Evan è del 1988) Sinni del 1955) un pezzo che come nessuno ha raccontato uno specifico periodo storico,  basti pensare a quei riferimenti  generazionali cosi precisi:

"Gli anni d'oro del grande Real
Gli anni di Happy Days e di Ralph Malph
Gli anni delle immense compagnie
Gli anni in motorino, sempre in due
Gli anni di "Che belli erano i film"
Gli anni dei Roy Rogers come jeans"

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.