Tiziano Ferro ricorda Dolores O'Riordan su Instagram: "Salvation is free"

Tiziano Ferro e Dolores O'Riordan

Tiziano Ferro ricorda Dolores O'Riordan in un post su Instagram. Un anno fa la scomparsa della cantante dei Cranberries

A un anno dalla scomparsa di Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries, Tiziano Ferro ha scelto di rendere omaggio all’artista postando sui social una foto scattata tempo addietro. L’immagine ritrae i due artisti sorridenti e il cantautore originario di Latina ha aggiunto una didascalia semplice per ricordare Dolores O’Riordan: «‘Salvation is free…'. Ciao Dolores. Miss you forever». È trascorso un anno dalla tragica scomparsa della cantante irlandese, ma il ricordo è ancora vivo nei fan e nei tanti colleghi che hanno apprezzato la voce e la musica dei Cranberries. 

Il nuovo album dei Cranberries nel ricordo di Dolores

Il 15 gennaio il gruppo pubblicherà “All over now”, il singolo registrato dalla cantante prima della morte e estratto dall’album postumo “In the end”, la cui data di uscita non è stata resa ancora nota. Fergal Lawler e i fratelli Noel e Mike Hogan, i componenti dei Cranberries, hanno annunciato l’uscita del nuovo album con un lungo messaggio pubblicato sui social. L’intenzione è quella di onorare la memoria di Dolores in un progetto discografico voluto fortemente dalla stessa cantante: «All'inizio del 2017 ci siamo riuniti per provare per il tour “Something else”. Durante le prove, abbiamo parlato più volte di quanto sarebbe stato bello scrivere e lavorare su nuovo materiale per un nuovo album... L’idea di farlo era stata molto eccitante. Nei mesi successivi è iniziato il lavoro su quello che sarebbe diventato “In the end”. A dicembre 2017 Dolores aveva completato la prima registrazione delle undici canzoni presenti in questo disco e avevamo programmato di andare in studio per completare l'album all'inizio del 2018. Dopo la morte improvvisa e devastante di Dolores a gennaio 2018 abbiamo messo in pausa i nostri progetti. Con il passare del tempo abbiamo iniziato a pensare a quale fosse il modo migliore per onorare la nostra amica e collega. È stato un processo molto doloroso. Ci siamo ricordati di quanto Dolores fosse entusiasta all’idea di realizzare questo disco e di portare queste canzoni in tour, così ci siamo resi conto che la cosa che aveva più senso fare era completare l'album che avevamo iniziato con lei. Abbiamo sentito che questo è ciò che lei avrebbe voluto. Ne abbiamo parlato con la famiglia di Dolores che ne è stata d'accordo. È stato un processo molto emozionante per noi. Sapere che non avremmo mai suonato queste canzoni dal vivo lo ha reso ancora più difficile. C'era anche un travolgente senso di finitezza, poiché sapevamo che questa sarebbe stata l'ultima volta insieme nello stesso studio di registrazione a lavorare su un album dei Cranberries».

Il saluto ai fan in un post sui social

 

Al termine del loro lungo messaggio, i tre musicisti salutano tutti i fan per il supporto ricevuto lungo tutta la carriera del gruppo «Vorremmo cogliere l'occasione per ringraziare le nostre famiglie, quella di Dolores, gli amici e la tutti coloro che hanno lavorato con la band nel corso degli anni. Ai nostri fan, che ci sono stati accanto per quasi trent'anni, grazie, senza di voi nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile. È stato un viaggio incredibile. Dedichiamo questo album alla nostra cara amica Dolores. Lei sarà sempre con noi grazie alla sua musica». Un messaggio finale che di fatto decreta la fine dei Cranberries. L’ultimo inedito della band è "Roses", uscito nel 2012, mentre l’ultimo album è “Something Else” pubblicato nell'aprile 2017 e che contiene dieci canzoni già edite ma riarrangiate in versione orchestrale-acustica. Al suo interno anche tre inediti: “The Glory”, “Rapture” e “Why”.