Oscar 2022, le previsioni delle nomination

Cinema

Grande attesa per le nomination ufficiali alla 94esima edizione dei Premi Oscar. Candidature che verranno rese note domani nel corso di una speciale diretta sui social. Ecco, nel frattempo, tutte le possibili previsioni nelle categorie in gara

In attesa della diretta (SEGUILA) , martedì 8 febbraio alle 14.20 circa (orario italiano), durante la quale la vincitrice del Golden Globe Tracee Ellis Ross (Black-ish) e il vincitore dell’Emmy Leslie Jordan (Will & Grace)  annunceranno in maniera ufficiale quelle che l’Academy Awards ha scelto come candidature alla prossima e 94esima edizione degli Oscar, ecco che il noto settimanale di intrattenimento americano Variety, ha cercato di stilare una lista il più possibile fedele a quelle che, secondo i rumors di questi mesi, e all’accoglienza dei progetti cinematografici da parte di pubblico e critica, potrebbero essere i nuovi film e attori candidati a vincere la statuetta più prestigiosa del cinema.

Le novità dei nuovi Oscar

approfondimento

Oscar 2022, la cerimonia di premiazione avrà di nuovo un presentatore

In un’edizione che vuole essere quella della ripartenza, dopo le difficoltà per il mondo del cinema internazionale a causa dell’avvento della pandemia, la cerimonia degli Academy Awards targata 2022 porterà con sé anche importanti novità. Prima su tutte, la scelta di assegnare 23 statuette (non 24), riunendo in un’unica categoria definita Miglior sonoro, il premio dedicato al sonoro così come quello per il montaggio sonoro. Il pubblico potrà inoltre seguire la diretta in cui verranno annunciate ufficialmente le nomination ai prossimi Oscar, sul sito ufficiale della manifestazione televisiva, ma anche sui canali social di Academy Awards (@theacademy), su YouTube, Facebook e Twitter. Dopo l’annuncio delle candidature di domani, seguirà il conto alla rovescia che porterà tutti gli amanti del cinema alla tanto attesa cerimonia del 27 marzo 2022, durante la quale, al Dolby Theatre, tutti i migliori della loro categoria verranno premiati con l’iconica statuetta.

Le previsioni delle nomination

approfondimento

Bafta 2022, tutte le nomination degli "Oscar inglesi"

Ecco quelle che, in base all’accoglienza di pubblico e critica, potrebbero diventare a tutti gli effetti delle nomination ai prossimi Academy Awards. In attesa dell’ufficialità di domani, martedì 8 febbraio dalle 14.20, si tratta solo di previsioni. Quello che ci si aspetta sono però incredibili sorprese date anche dall’entrata in scena – durante queste ultime edizioni – dei grandi colossi dello streaming e delle loro personali produzioni. E se da un lato, l’indiscusso Dune di Denis Villeneuve potrebbe fare il pieno di nomination, dall’altra non ci si sente di sottovalutare incredibili produzioni e interpretazioni come quella de Il potere del cane e Benedict Cumberbatch così come West Side Story di Steven Spielberg. In gara per “Miglior film straniero” anche Paolo Sorrentino e la pellicola È stata la mano di Dio.

Ecco tutte le previsioni per ogni categoria in gara:

 

Miglior Film

  • A proposito dei Ricardo
  • Belfast
  • I segni del cuore
  • Don’t Look Up
  • Dune
  • King Richard
  • Licorice Pizza
  • La fiera delle illusioni - Nightmare Alley
  • Il potere del cane
  • West Side Story

Miglior regista

  • Paul Thomas Anderson per Licorice Pizza
  • Kenneth Branagh per Belfast
  • Jane Champion per Il potere del cane
  • Steven Spielberg per West Side Story
  • Denis Villeneuve per Dune

Miglior attore protagonista

  • Javier Bardem per A proposito dei Ricardo
  • Benedict Cumberbatch per Il potere del cane
  • Andrew Garfield per Tick, Tick … Boom!
  • Will Smith per King Richard
  • Denzel Washington per Macbeth

Miglior attrice protagonista

  • Olivia Colman per La figlia oscura
  • Penélope Cruz per Madres paralelas
  • Lady Gaga per House of Gucci
  • Nicole Kidman per A proposito dei Ricardo
  • Kristen Stewart per Spencer

Miglior attore non protagonista

  • Ben Affleck per Il bar delle grandi speranze
  • Bradley Cooper per Licorice Pizza
  • Ciarán Hinds per Belfast
  • Troy Kotsur per I segni del cuore
  • Kodi Smit-McPhee per Il potere del cane

Miglior attrice non protagonista

  • Caitríona Balfe per Belfast
  • Cate Blanchett per La fiera delle illusioni - Nightmare Alley
  • Ariana DeBose per West Side Story
  • Kirsten Dunst per Il potere del cane
  • Aunjanue Ellis per King Richard

Miglior sceneggiatura originale

  • A proposito dei Ricardo
  • Belfast
  • Don’t Look Up
  • Licorice Pizza
  • King Richards

Miglior sceneggiatura non originale

  • I segni del cuore
  • La figlia oscura
  • Passing
  • Il potere del cane
  • West Side Story

Miglior film d’animazione

  • Encanto
  • Flee
  • Luca
  • I Mitchell contro le macchine
  • Raya e l'ultimo drago

Miglior scenografia

  • Cyrano
  • Dune
  • The French Dispatch
  • La fiera delle illusioni - Nightmare Alley
  • West Side Story

Miglior fotografia

  • Dune
  • La fiera delle illusioni - Nightmare Alley
  • Il potere del cane
  • Macbeth
  • West Side Story

Miglior costume

  • Crudelia
  • Dune
  • House of Gucci
  • Licorice Pizza
  • La fiera delle illusioni - Nightmare Alley

Miglior montaggio

  • Belfast
  • Don’t Look Up
  • Dune
  • King Richard
  • Il potere del cane

Miglior trucco e acconciatura

  • Cruella
  • Dune
  • The Eyes of Tammy Faye
  • House of Gucci
  • The Suicide Squad – Missione suicida

Miglior sonoro

  • Belfast
  • Dune
  • No Time to Die
  • Spider-Man: No Way Home
  • West Side Story

Migliori effetti speciali

  • Dune
  • Ghostbusters: Afterlife
  • Godzilla vs. Kong
  • No Time to Die
  • Spider-Man: No Way Home

Miglior colonna sonora

  • Don’t Look Up
  • Dune
  • Encanto
  • Il potere del cane
  • Spencer

Miglior canzone originale

  • Annette – So May We Start - Ron Mael, Russell Mael
  • Don’t Look Up - Just Look Up – Nicholas Britell, Ariana Grande, Scott Mescudi, Taura Stinson
  • Encanto - Dos Oruguitas – Lin-Manuel Miranda
  • The Harder They Fall - Guns Go Bang – Jeymes Samuel, Scott Mescudi, Shawn Carter
  • No Time to Die - No Time to Die” – Billie Eilish, Finneas O’Connell

Miglior documentario

  • Attica
  • Flee
  • The Rescue
  • Simple as Water
  • Summer of Soul (Or, When The Revolution Could Not Be Televised)

Miglior film straniero

  • Drive My Car
  • Flee
  • È stata la mano di Dio
  • A Hero
  • La persona peggiore del mondo

Miglior cortometraggio d’animazione

  • Boxballet
  • Mum is Pouring Rain
  • Namoo
  • Robin Robin
  • Step into the River

Miglior cortometraggio documentario

  • Audible
  • A Broken House
  • Coded: The Hidden Love of J.C. Leyendecker
  • The Queen of Basketball
  • Terror Contagion

Miglior cortometraggio live action

  • Censor of Dreams
  • The Dress
  • The Long Goodbye
  • When the Sun Sets
  • You’re Dead Hélène

Spettacolo: Per te